• Finalità:

    La principale finalità di questo progetto è quella di innescare nei professionisti del settore e negli studenti di ingegneria civile la capacità di gestire i rischi derivanti dalle inondazioni attraverso l'individuazione di sinergie, la condivisione della conoscenza e il rafforzamento della collaborazione tra università e stakeholders.

  •  

     

    Obiettivi:
    • 1. Sviluppo di strumenti attivi e dinamici che permettono a tutti gli utenti di valutare la loro conoscenza sulla gestione dei rischi alluvionali.
      Questi strumenti aiutano ad identificare la lacune a livello di conoscenza e i requisiti necessari per l'implementazione delle Direttive Europee.
    •  
    • 2. Sviluppo di una metodologia di apprendimento innovativa, attiva e "problem-based" per l'educazione e il training sulla gestione dei rischi di inondazione, che si basa sulla collaborazione tra utenti attraverso gli strumenti Web e sull'apprendimento veicolato da una simulazione virtuale.
    •  
    • 3. Sviluppo di un training dedicato ai professionisti del settore, che coinvolga anche gli studenti, affinché questi sviluppino anche un'esperienza pratica. Il training prevede la condivisione di materiale didattico a disposizione degli utenti, con focus su EU FRD e altre direttive pertinenti. Tutti gli utenti saranno coinvolti nella condivisione di documenti e spunti con gli altri partecipanti.

Gruppo A: Professionisti con esperienza di rischi di inondazione che lavorano nel settore
    Il principale bisogno di questo target è rappresentato dalla conoscenza delle EU FRD e delle loro interrelazioni con le direttive idriche europee.
    I professionisti hanno anche bisogno di condividere specifiche conoscenze con i colleghi degli altri Paesi europei ed essere consapevoli delle buone e delle cattive pratiche esistenti.
    Generalmente, essi hanno a disposizione poco tempo per seguire sessioni di training e per gli spostamenti.


Group Gruppo B: Studenti universitari di ingegneria civile
    Gli studenti hanno bisogno di apprendere le complesse tematiche affrontate dal progetto in un ambiente attraente ed avere accesso ad esperienze professionalizzanti che li mettano in contatto con i futuri datori di lavoro.
    Gli indicatori relativi agli esami mostrano chiaramente la difficoltà della tematica relativa agli EU FRD.

Il progetto avrà un grande impatto sul settore idrico in tutta Europa. Esso creerà un'occasione di contatto e collaborazione per molte università europee ed associazioni di professionisti su tutto ciò che riguarda l'apprendimento, la pianificazione e la gestione dei rischi di innondazione, al fine di migliorare il futuro dell'Europa.

SeCom2.0 fornisce ai professionisti le conoscenze necessarie e le esperienze attraverso:

    - materiali didattici online, organizzati nei diversi argomenti
    - simulazioni virtuali per indagare le diverse tipologie di inondazioni
    - possibilità di confrontarsi con i colleghi

    - sistemi di assessment per valutare le conoscenze

    - possibilità di essere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative al settore